Perché ora è il momento migliore per scrivere su supporto

3 motivi per cui ogni scrittore può distinguersi

Foto di rawpixel.com tramite Unsplash

Sei pieno di grandi idee di scrittura - ma fai fatica a condividerle?

Non è che non puoi scrivere. Tu fai. Un sacco. O almeno lo vuoi.

Forse altri ti hanno detto che hai un modo eccellente con le parole. E tu fai.

Ma per qualche motivo, è solo difficile metterlo insieme e pubblicare regolarmente.

Perché?

Sei spaventato

La paura può paralizzarti in un momento anche quando ti senti invincibile.

È facile guardare le montagne russe e dire: "Sì, posso farlo."

Ma quando ti avvicini al cancello di partenza, tutta la tua decisione esce dalla finestra.

Foto di Mark Asthoff tramite Unsplash

Ho faticato a scrivere buone storie al liceo. In realtà, erano così dimenticabili che non ricordo nulla di loro.

La verità è che non avevo idea di come funzionassero le storie.

Sapevo come scrivere lettere, poesie e commenti personali. Ho fatto tonnellate di questo - a casa.

Cosa mi ha impedito di condividere il mio lavoro con un pubblico potenzialmente adorante?

Potrebbero pensare che il mio lavoro sia stupido.

Avevo passato anni a vivere in un guscio protettivo che avevo costruito. Il problema era che avevo costruito un guscio d'uovo piuttosto che un guscio di tartaruga.

Tutto è iniziato il primo giorno della scuola media. Qualche insegnante di punk mi ha umiliato di fronte ai miei coetanei - che non avevo ancora conosciuto.

Mi sentivo come se fossi stato picchiato e lasciato morto.

E quel che è peggio non è che uno dei miei compagni di classe si sia preoccupato di come stavo.

Certo, è un mondo egoista là fuori. Ma non tutti faranno a pezzi il tuo lavoro. Alcuni lo adoreranno.

Ma non se non lo pubblichi.

Il mio lavoro non è ancora perfetto.

Non ti preoccupare così tanto.

So cosa stai pensando. I veri scrittori modificano e lucidano fino a quando il loro lavoro canta, giusto?

È un diavolo allettante, quello.

Ci è stata venduta questa illusione che la magia sia nella riscrittura. È solo per metà vero.

Inizia con una buona idea e un tiraggio del vomito disinibito. Lascia tutto fuori. Le tue emozioni. I tuoi pregiudizi. Quelle cose che stai pensando ma non sei sicuro di dover dire.

Tutto.

Foto di Dane Topkin tramite Unsplash

La riscrittura è quando si pulisce un po 'il casino.

Quando ero un artista, volevo che i miei ritratti fossero perfetti. Quindi avrei mescolato, levigato e cancellato fino a quando i miei disegni avessero un tocco pittorico.

Il trucco è sapere quando fermarsi.

La carta non ti perdonerà per sempre. Cancella e mescola abbastanza a lungo e la carta cade a pezzi. Quindi rovini il buon lavoro che hai iniziato.

Trasforma il tuo gloriosamente imperfetto lavoro là fuori. È molto meglio che tenerlo per te. Fai ciò che puoi entro un ragionevole lasso di tempo e lascialo andare.

E se nessuno lo leggesse?

Fa schifo pensare che potresti passare ore e persino giorni a creare il post perfetto sul blog - e a nessuno importa.

Condividilo comunque.

Quando nessuno legge il tuo lavoro, ecco cosa c'è probabilmente dietro:

  • Hai modificato tutte le emozioni del tuo lavoro ed è insipido come il cibo della casa di cura.
  • L'hai giocato così sicuro non essendo controverso da non fare affatto onde.
  • Hai ascoltato le tue paure e sei stato ingannato nello scrivere cose noiose.

La buona notizia è che non deve essere così. Stai per apprendere tre favolosi motivi per cui sei estremamente qualificato per condividere il tuo messaggio.

Pronto a scavare? Pronto a rilasciare il vero te al mondo?

Facciamolo.

Abbiamo bisogno che tu racconti la tua storia

Nel 2011, ho deciso di leggere il libro di Seth Godin, Linchpin.

Quel libro ha cambiato la mia vita.

Nello stesso anno, ho ottenuto il mio primo cliente freelance di scrittura.

Due anni dopo, ho iniziato a scrivere il mio primo bestseller. L'ho fatto senza un pubblico, un blog autonomo o un elenco di e-mail.

Avevo un cliente che credeva nelle mie capacità ed esperienza, così ho creduto anche io.

Tutti abbiamo una storia da raccontare. Abbiamo lottato tutti. Abbiamo dovuto tutti chiedere aiuto. Abbiamo dovuto imparare tutti ad adattarci alle mutevoli condizioni.

E tutti abbiamo avuto sentimenti su ciò che ci accade.

C'è un sacco di terreno comune su cui costruire relazioni.

Ma c'è una cosa che devi sapere se vuoi essere notevole.

Non sei l'eroe.

Tutti i tuoi lettori dicono che stanno cercando un eroe o un Salvatore. Stanno davvero cercando una guida. Sei tu. O almeno può essere se lo condividi.

Quando racconti la tua storia, stai mostrando alle persone un modo migliore - le lezioni che hai imparato e la forza che hai sviluppato - così anche altri possono fare le cose meglio.

Fallo e sarai Yoda per mille Luke Skywalker.

Foto di Janson_G via Pixabay

Abbiamo bisogno che tu condivida la tua saggezza

Vuoi fare un'ammaccatura nell'universo?

Condividi ciò che funziona.

Probabilmente hai sentito come Thomas Edison ha fatto 10.000 esperimenti per creare la lampadina a incandescenza.

Forse non sapevi che non ha davvero inventato la luce a incandescenza. Quello che ha fatto è stato prendere la tecnologia esistente e migliorarla.

Quando sono uscite per la prima volta le lampadine a incandescenza, non erano molto buone. Hanno usato molta energia e si sono esauriti in pochissimo tempo.

Edison era come Bill Gates nella sua visione.

Bill vide un computer su ogni scrivania. Edison vide lampadine a incandescenza in ogni casa.

Il suo lavoro ha completato 80 anni di esperimenti. Quei test non erano una perdita di tempo. Non erano fallimenti. Erano necessari passi sulla strada del successo.

Non sali in sella a una bicicletta e vai come un professionista la prima volta. No, cadi e pelle le ginocchia ancora e ancora. Ma con la persistenza di un cane che cerca un osso, continui a farlo fino a quando non puoi cavalcare con facilità.

È allo stesso modo in cui un bambino impara a camminare.

Quello che hai imparato, lo possiedi. Dovresti - e devi condividerlo. È la tua vocazione, il tuo dono unico per il mondo.

C'è una folla di fan là fuori desiderosi di sentire quello che solo tu puoi dire.

Quindi, per favore, non mantenere la tua saggezza per te.

Foto di Shaun Milks tramite Unsplash

Abbiamo bisogno della tua voce

Hai qualcosa di unico da offrire.

Abbiamo esaminato ciò che hai in comune con gli altri:

  • Hai studiato le stesse materie
  • Hai avuto esperienze simili
  • Hai avuto tutti gli stessi sentimenti

Ciò che è unico è il modo in cui metti tutto insieme: il tuo punto di vista, la tua visione del mondo e la tua risposta a ciò che la vita ti dà.

In un mondo pieno di vecchie idee, la combinazione che ti rende quello che sei è nuova.

Il mio amico Tom Kuegler l'ha detto così.

Esci e fai qualcosa. Fare un viaggio. Vivi un'esperienza. Allora parlamene.
Non dire semplicemente quello che dicono gli altri. Chiediti: “Cosa devo dire al riguardo? Qual è la mia opinione, la mia intuizione, la mia esperienza? "

Fallo e guiderai il carro piuttosto che venire a fare un giro.

Ecco qualcos'altro a cui pensare. Il tuo DNA è unico, a meno che tu non sia un gemello. E anche allora, non sei esattamente uguale, vero?

Non sei un caso. Hai importanza. Sei qui per un motivo: condividere la tua storia, la tua saggezza e la tua voce.

Non c'è tempo come adesso.

Ti piace quello che hai appena letto? Applauso di cuore. Condividi questo con tutti quelli che conosci. E se vuoi un salto in avanti per la tua scrittura, compila la casella qui sotto!

Guarda la mia conversazione con Tom Kuegler proprio qui.