Vivere la mia vita migliore (noiosa)

Foto di Fernanda Prado su Unsplash

È successo mentre non stavo guardando.

Un passaggio da una vita sconclusionata e in fuga di acquisti senza cervello, uomini che non erano buoni per me e un lavoro stressante che avevo superato a un'esistenza più tranquilla e consapevole.

L'evasione quotidiana che creavo per me stesso attraverso scelte sbagliate che temporaneamente mi davano gioia ma mi lasciavano il cuore in agitazione: si è trasformato in questo spazio tranquillo e silenzioso, un regno in cui scrivo allenamenti sul mio calendario del bagno, chiamo vecchi amici , annaffia accuratamente l'orchidea ogni settimana, torna a casa e scrivi il venerdì sera dopo il lavoro. Un oceano dopo la tempesta, con cieli grigi, ma onde calme e verdi, che si trascinano dolcemente sulla riva, ancora e ancora.

È noioso ma meraviglioso.

Non provo più molta emozione per il mio ex marito, il che sta dicendo molto. Incapace di lasciar andare la sua rabbia per il fatto che alla fine lo lasciassi, ci spinse entrambi in debito e si collegò con un mio ex amico intimo prima che il nostro divorzio fosse legale. Ha persino abbandonato i nostri gatti in un rifugio per animali senza dirmi dove sono morti da soli.

Ho pianto per tutte queste cose, a intermittenza, per un po '.

Eppure ora è diventato inesistente, un errore neutralizzato che ho imparato a crescere oltre, come l'edera che sale su una vecchia porta. So di aver raggiunto questo punto perché l'anno scorso ho scritto questo saggio bruciante sul mio ex amico che li avrebbe feriti entrambi. Ma poi ho capito che non avevo voglia di pubblicarlo. Forse la terrò come una bozza inedita su Medium, come un museo potrebbe avere una tigre dai denti a sciabola in mostra, feroce e congelata nel tempo.

Dipinto del popolatore Smilodon dell'American Museum of Natural History, da Wikimedia Commons.

Anche il mio approccio al "ripararmi" è cambiato. Ho vissuto per un po 'tra gli estremi, cene e drink decadenti o cibi spartani e piani di esercizio implacabili. Serate e passione, o la mancanza del ragazzo, preoccupato per quello che stavo facendo. Non comprare nulla per mesi o abbuffarsi di vestiti e trattamenti per il viso. L'idea era che non ero abbastanza bravo, che una parte di me doveva essere adattata prima che la felicità arrivasse. Ma nessuno può vivere così a lungo termine, e disonora le parti di me che non sono mai state male all'inizio.

Ora ho imparato a preparare una deliziosa e cremosa salsa di anacardi, ma di tanto in tanto mangio ancora formaggio. Lo chiamo Intero 30ish. Mi ha portato a scivolare in pantaloni più robusti, salire sulla bilancia e notare che ho perso qualche chilo senza provare, godendomi di nuovo i miei vecchi vestiti. Sono nudo nel mio appartamento, mi avvolgo una veste attorno al corpo e apprezzo ciò che ho, anche se nessuno lo sta ammirando al momento.

Foto di Charles  su Unsplash

Con gli uomini, è un po 'più complicato.

A volte mi guardano rapidamente e si spera quando ci incontriamo per strada o sono seduto in un bar con i miei amici, a volte guardo indietro, ma la maggior parte delle volte no. Non giudico me stesso per ciò che viene dopo: qualcosa di casuale, qualcosa di inaspettatamente serio, forse amore. Ma non lo sto cercando. Mi rendo conto di non sapere ancora come vedere la persona giusta. Non sono pronto e lo onoro.

Invece, sono pronto per ricostruire i miei risparmi, ora che ho pagato grossi pezzi di debito che mi stavano trascinando verso il basso. Sono pronto a continuare a essere quello che mi piace chiamare un turista economico a Washington, DC, la mia città bella ma costosa, dove puoi vedere un talentuoso artista jazz esibirsi una domenica sera presto in un hotel vicino gratuitamente, o passeggiare attraverso la National Gallery of Art un giovedì sera dopo il lavoro senza pagare nulla.

Sono pronto a fare da tutor per le donne e crescere nel mio nuovo lavoro, che è una sfida creativa e amplia le mie capacità ed esperienze. Sono pronto a prendermi cura dei miei amici, aiutarli a sentirsi coraggiosi nel fare i cambiamenti che vogliono nella loro vita. Sono pronto a restituire di più, a fare di nuovo volontariato, a continuare a scrivere e speriamo di raggiungere i cuori oltre i miei.

Non sono ancora del tutto fuori dal bosco, però. Sto facendo fatica a fidarmi della mia capacità di vivere la mia vita migliore ma noiosa.

Sento che certe cose stanno succedendo dentro e fuori, ma continuo ad aspettare che l'altra scarpa cada.

La donna in me che desidera ancora superficie e stile e manca amanti belli ma egoisti pensa ancora segretamente che la scarpa sia un paio di sandali dorati con cinturini che ho desiderato da mesi.

La donna che penso di diventare, tuttavia, spera semplicemente in qualcosa di comodo in cui possa camminare, in qualsiasi direzione scelga.

Foto dell'autore.