Decisioni d'élite in situazioni ambigue

Foto di G. Crescoli su Unsplash
Vivi le tue ore "fuori campo" come se fosse la giornata di gioco e le tue ore "fuori campo" come se fosse pratica.

È così che vincono i migliori interpreti di qualsiasi disciplina che richieda la sensibilità della coscienza a mescolare minuscoli pollici.

Richiedere una gestione della loro esistenza quotidiana e dell'attenzione in un modo che si allontana dalla concorrenza, la differenza tra la media e l'elite.

Ari Kiev, leggendario psichiatra commerciale presso SAC Capital e autore di Hedge Fund Masters, ha dichiarato:

"La maggior parte dei trader crede che" entrare nella zona "si verifichi quando si dispone di" una striscia calda ". Credo che tu possa creare la zona. La zona è uno stato psicologico. È quando sei concentrato, disciplinato e pienamente coinvolto nel processo a portata di mano. . . il trading nella zona aumenterà sicuramente la tua capacità di esibirti e avere successo. "

Una vita progettata attorno al mantenimento dello stato (mente) della più alta qualità, per decidere con la convinzione dei tuoi ideali più alti, consentendo audacia senza paura e umile fiducia di essere la fonte per come decidi è una comprensione critica richiesta per portare avanti le nostre migliori decisioni .

Come afferma il Dr. Robert Ornstein nel suo libro più venduto: La psicologia della coscienza

“Un numero crescente di prove dimostra che ogni persona ha due principali modalità di coscienza disponibili, una lineare e razionale, una arazionale e intuitiva. I nostri più alti risultati creativi sono i prodotti del funzionamento complementare delle due modalità. "

Come responsabili delle decisioni ad alto rischio, hai la parte lineare e razionale della coscienza verso il basso. Questo è ciò che ti ha portato qui - e probabilmente sei già in cima al tuo campo.

È la parte arazionale e intuitiva che richiede l'autoregolazione, la gestione dell'ego e la pratica per entrare nella giornata lavorativa che separa il grande dall'élite.

  • L'élite sa che sono le contro-cose intuitive che non hanno senso a darci un vantaggio.
  • L'élite sa che si tratta di combinare le piccole cose ogni giorno che portano alle grandi cose nel tempo.
  • L'élite sa che è la colazione che mangi e il modo in cui riposi e recuperi a differenziare una stanza piena di concorrenti.
  • L'élite sa che sono le abitudini a cui non penseresti che ti danno un vantaggio.
  • L'élite sa che quando è il momento di affrontare l'occasione in cui conta di più, se non sei stato pronto ad accettare quel momento dalle ore precedenti, un innesco egoico ti condurrà a una reazione che ti getterà via. E l'élite sa quando succede che è troppo tardi e devi "esercitarti per quell'occasione in ogni momento di ogni giorno della tua vita.

In poche parole, l'élite sa che deve sostenere l'eccellenza assoluta inesorabilmente per essere in uno stato studioso prendere la decisione giusta che raggiunga costantemente i risultati in linea con gli obiettivi che ha fissato.

L'élite sa che il raggiungimento degli obiettivi nel tempo non è un esercizio su e giù, anche se può benissimo apparire in quel modo nei mercati con vittorie / perdite mentre si concentrano incessantemente sull'eccellenza - perché l'élite sa che questo è tutto ciò che alla fine può fare - il loro meglio.

Quindi l'élite non si aggrappa e si trova in uno stato di lasciarsi andare.

Lo chiamo, lo stato del potere senza forza.

L'élite diventa dipendente da questo incessante gioco di studio e nessuno può avvicinarsi a toccarli perché a un certo punto si perdono nel divertimento e non si tratta nemmeno più di vincere, perché hanno già vinto - è diventato un pensiero dopo .

Amano semplicemente quello che fanno così perché l'hanno dominato.

Questo è ciò che separa il grande dall'élite.

Questo è il motivo per cui Josh Waitzkin, ENTRAMBI un campione di scacchi e artista marziale di livello mondiale, che forma i gestori di hedge fund:

"Il segreto è che tutto è sempre in linea."

In quanto decisore con posta in gioco alta, è vero.

Non è la giornata di gioco al lavoro, ma la giornata di gioco in ogni momento.

Non si tratta di quello che fai sul lavoro, perché tutti fai le stesse cose.

  • Acquisire conoscenza
  • Reagire agli eventi
  • Prendere decisioni
  • Guida le persone

Si tratta di come lo fai, basato sul tuo stato.

Uno dei miei brani preferiti del leggendario libro di Waitzkin, The Art of Learning è:

Per riassumere il "tuo stato": uno stato di picco è quando il tuo cervello produce onde cerebrali alfa - ti senti fresco, calmo e sicuro di te.

In questo stato, le decisioni non sono forzate, sono sintonizzate e intelligenti.

In questo stato, non sei reattivo ai cattivi eventi, anzi, sei così preparato da capovolgerli in testa e affrontarli come una sfida per trasformarli in opportunità senza nemmeno provarci.

Quindi come fai quello che fai? In quale stato d'animo sei tutto il giorno? È qualcosa a cui pensi?

Nel contesto della tua giornata:

La qualità di ogni momento determina il modo in cui prendi una decisione e interpreti gli input determinando in tal modo il modo in cui reagisci e decidi - e la tua capacità di proteggere questo stato e non cadere da esso è ciò che separa l'élite dal grande.

Mi è stato sgarbatamente ricordato ieri in un semplice caso a cui tutti possiamo relazionarci dato che ho accettato di pranzare con un mio grande amico che non vedevo da un po 'di tempo.

Come qualcuno impegnato a vivere in uno stato di massima performance, progetto la mia routine (soprattutto all'inizio della settimana) e lavoro proprio per quello.

Ciò significa svegliarsi alle 4:30 del mattino ed essere a letto alle 8:30 da domenica sera a mercoledì sera.

Come puoi immaginare, ci vuole un serio impegno "fuori dal campo" nel progettare una vita in questo modo per ottimizzare il mio miglior lavoro - ma non riesco a trovare alcun sentimento migliore che esibirmi a un livello ultraelite e spazzare via la concorrenza al punto che vincere è già deciso - è solo una questione di quanto.

Lo so già solo per le abitudini che mantengo. Sono dipendente e lo sono anche altri artisti d'élite.

Sto parlando degli outlier che ti fanno impazzire.

Che si tratti di Tom Brady che si addormenta religiosamente alle 20:30 e si sveglia alle 5:30 o di Josh Waitzkin che ha applicato i principi di apprendimento che ha imparato dagli scacchi a diventare un campione di arti marziali di livello mondiale - che progetta la sua vita per ottimizzare il potenziale di ciascuno momento presente che ha.

Come dice lui, è una vita impegnata nella coltivazione dello spazio.

Ciò significa creare una routine che attribuisci come sacra e ti mette nel tuo stato di picco. Potrebbe includere la lettura, la scrittura, il lavoro fisiologico e fisico o qualsiasi altra cosa. Significa un programma altamente prioritario che si concentra in modo devastante sugli articoli di più alto valore in grado di produrre risultati profondi.

Ancora più importante, la disciplina di dire di no e tagliare più grasso possibile per consentirti di concentrarti sugli input che contano di più. Sono le piccole cose che fai quel composto e diventi abbastanza grande e significativo per vincere la concorrenza.

Ed è questi pollici che si differenziano a livello di élite.

  • La navigazione in Internet che produce reazioni di cui non sei a conoscenza (ad esempio, il confronto sociale porta a infelicità su FB)
  • Il cibo che ti rende pigro.

Per i decisori e gli imprenditori con poste in gioco che determinano i risultati della vita delle persone (impiegati) o del denaro (risultati finanziari), non riesco a pensare a qualcosa di più importante. Puoi?

Finendo la lezione che ho imparato bruscamente ieri dal mio pranzo, il mio amico mi ha scritto: "Mi dispiace, devo spingere fino alle 13:00". Di solito intorno alle 11, ho svolto il mio lavoro più importante e ho fatto il mio pensiero più difficile (a partire dalle 5:30 alle 7:00).

Quindi sto facendo un allenamento a metà giornata, pranzando o facendo un pisolino. Ieri ho detto "certo nessun problema" mettendo il telaio (potenza) nel suo campo, il che gli ha permesso di spingere di nuovo un'altra volta per 30 minuti.

Pranzammo rapidamente e andammo a fare una passeggiata per Soho, appena aperto un nuovo negozio di un nuovo marchio. 20-30 minuti in più, nessun grosso problema, giusto? Sbagliato.

Sono tornato nel mio ufficio (a casa) un po 'più tardi del solito e sentivo che avevo bisogno di un pisolino se volevo sparare su tutti i cilindri per la seconda metà della giornata di lavoro. Mi ero svegliato un po 'prima del solito quella mattina e avevo lavorato con grande intensità (era un lunedì). Un pisolino era in ordine, il ritardo ha prodotto un po 'di ansia, ma l'ho preso.

Il problema con una vita progettata attorno al tuo stato di picco (produzione costante di onde cerebrali alfa) è che può essere facilmente gettato via se esci dal flusso.

È come quando Usain Bolt è sulla linea di partenza. Cadere dal momento per un momento può mandarti a galla e succede rapidamente.

Inoltre, non lo chiamano picco delle prestazioni per niente. Se fosse facile, lo farebbero tutti. Se facessi un pisolino troppo tardi (330–430 pm), non sarei in grado di addormentarmi in tempo (8: 30–9pm). Se non dormissi affatto, non sarei al massimo, quindi non farei il mio lavoro migliore e prendere le mie decisioni migliori per il giorno più critico della settimana.

Ho deciso di "passare il potere" per il pisolino e ho avuto un occhio veloce anche se non è uscito dalla coscienza davvero. Ne sono uscito 30 minuti dopo senza avere il riposo adeguato di una giornata perfettamente ingegnerizzata.

Non sorprende che abbia inviato un'email leggermente forzata che avrei dovuto aspettare di inviare e non sono stato in grado di scrivere gli articoli in grassetto che avevo sul docket.

Questi sono i pollici che contano e separano il meglio dal resto.

Ho imparato una dura lezione che non ripeterò mai un lunedì andando avanti, la programmazione è fatta nel mio frame e nel mio programma. Nessuna reazione al quadro o al programma di altre persone quando è in gioco il mio stato d'animo con le massime prestazioni.

Quindi, come si crea uno stato di picco? È facile in teoria, prende un impegno di vita in pratica:

  1. Svegliati in anticipo per lo spazio indisturbato per preparare e preparare la giornata. Più a lungo hai, più onde cerebrali alfa producerai e più sarai in grado di innescare e suggerire al tuo subconscio gli ideali a cui vuoi che si attenga.
  2. Entra in un flusso profondo senza distrazioni con un'attività creativa. Questo potrebbe essere journaling, lettura, scrittura. Questo accende il tuo cervello e fa in modo che i tuoi neuroni si accendano velocemente e furiosi.
  3. Lascia che fermenti con la meditazione o la preghiera. Come dice Ray Dalio:
"Più di ogni altra cosa, penso che la meditazione sia stata la più grande influenza nella mia vita."

È durante questa meditazione che risolvi molti dei problemi che ti attendono per il giorno, immagina cosa vuoi fare e in realtà vedi te stesso ottenere ciò che vuoi fatto con successo.

E non devi nemmeno provarci, succede solo a te.

Più a lungo riesci a rimanere in questo flusso profondo al mattino, più a lungo rimarrai tutto il giorno.

Più a lungo riesci a rimanere in questo flusso profondo al mattino, più vorrai fare tutto il possibile per rimanere spietatamente dentro.

Sarai in fiamme. Prendere decisioni sullo stato di picco all'altezza dei tuoi ideali più elevati

Ci vuole l'impegno della tua vita a vivere in questo modo, ma crea l'opportunità di vivere l'esistenza più avvincente che ci sia.

L'esistenza di essere d'élite, meglio di tutti gli altri.

La disciplina richiesta per vivere in uno stato di punta riguarda il dire di no e mantenere gli eventi del giorno nel tuo mondo e nei tuoi programmi.

Anche quando gli eventi sono caotici e non possono essere controllati (nel mio caso, un amico che volevo e avevo bisogno di vedere chi era in città per un breve periodo di tempo).

Nel tuo caso, notizie ed eventi che influenzano i tuoi risultati e come decidi. Devi controllare il modo in cui prendi quegli eventi e input perché i costi sono profondi.

Vediamo rapidamente la differenza nei risultati se avessi detto che non potevo farcela o ce l'ho fatta nel mio programma:

Mi sarei addormentato in tempo per sentirmi meglio per il resto della giornata e della sera.

Ho finito per essere stanco ed esausto prima di andare a letto, il che non è ottimale.

La mia scrittura sarebbe stata 10 volte più potente e avrei effettivamente scritto qualcosa che valeva la pena pubblicare (ho prodotto spazzatura).

Queste sono le decisioni che determinano i nostri risultati nel tempo se feedback a breve termine (vittorie contro perdite).

Vive a questo livello d'élite che ci assicura di arrivare dove stiamo andando nel tempo.

Conclusione

Cosa non ti costa in uno stato di picco?

Quanto ti costano le decisioni non ottimali?

In che modo il tuo stato influisce sul modo in cui reagisci a notizie ed eventi?

In che modo ciò influisce sul tuo lavoro e sul processo decisionale?

In che modo influenza il modo in cui rispondi e reagisci alle persone intorno a te?

Il diavolo è nei dettagli, la sfumatura. Questo è ciò che separa l'élite dal grande.

E la soluzione è progettare la tua vita per vivere in uno stato di picco.

Pronto a passare dal grande all'elite?

Inserisci la tua e-mail per ricevere la mia routine mattutina per padroneggiare le 7 abitudini dei gestori di hedge fund altamente efficaci.